QUALI SONO LE DIFFERENZE TRA I MICRO AURICOLARI? QUAL'È IL MIGLIOR MICRO AURICOLARE?

DIFFERENZE TRA MICRO AURICOLARI A CONFRONTO

La maggior parte dei miei clienti non riesce a fare chiarezza sulle differenze che ci sono tra i vari modelli micro auricolari in vendita. Facciamo un po di chiarezza, in primis iniziamo a dividere da un lato gli auricolari che funzionano inserendo all'interno una batteria, e da un lato gli auricolari magnetici i quali funzionano tramite magnetismo grazie alle onde elettromagnetiche.

I micro auricolari nei quali va inserita una batteria come ad esempio i mico auricolari tutti rosa a forma di conetto (come in foto in alto a sinistra) sono una sorta di piccola cassa rimpicciolita la quale va alimentata da una batteria piccolissima. Il micro auricolare in funzione (alimentato dalla batteria) capta i segnali provenienti dal dispositivo che emette il segnale (collana, penna, occhiali ecc) e trasmette l'audio all'interno dell'orecchio, in questo modo è possibile ascoltare la voce del'interlocutore durante una telefonata oppure della musica.

I micro auricolari magnetici (di solito da 2 mm come in foto in alto a destra) sono invece delle vere e proprie calamite le quali non vanno alimentate da nessuna batteria. Questi magneti vanno fatti scendere nel condotto uditivo fino a raggiungere il timpano. I mini auricolari magnetici devono poggiarsi al 100% sulla parete uditiva del timpano e grazie alle vibrazioni delle onde elettromagnetiche create dal dispositivo che emette il segnale (in questo caso valido solo per la collana) fanno percepire il suono.  Da notare bene che se le calamitine non poggiano bene sulla parete uditiva, non viene percepito l'audio il quale funziona tramite vibrazioni.

 

Micro auricolari a confronto

  MODELLO MICRO AURICOLARE     DURATA BATTERIA     INVISIBILITA'     QUALITA' AUDIO E FACILITÀ DI INSERIMENTO 
  Micro auricolare Rosa Classic 3/4 ORE  95%  OOOO
  Micro auricolare Rosa Nano  7/8 ORE  100%  OOOOO
  Micro auricolari a Magnete 2 mm INFINITA  100%  OOO 

 

 

DIFFERENZE TRA MICRO AURICOLARI PER ESAMI